ll calcio è solo uno sport?

La sua presenza nella cultura popolare ha radici ben salde, non a caso nel rap europeo si è sviluppata un’estetica connessa al calcio, come negli Stati Uniti è stata la palla a spicchi.

Negli ultimi anni però il calcio ha raggiunto una nuova dimensione, aiutata dallo sviluppo dello streetwear e della più generica cultura urbana. Ormai sempre più frequenti sono gli incontri fra moda e calcio.

Ultimo esempio, famoso, è la collaborazione fra Marcelo Burlon e la S.S.C. Napoli, di cui abbiamo parlato con A Tutela della Maglia del Napoli sul nostro canale Twitch. Ma di precedenti importanti ne troviamo vari: Palace Skateboard e Juventus, Real Madrid e Y3, per citarne i più importanti.

L’estetica calcistica è entrata nel mondo della moda, al di là delle collaborazioni con le società sportive. Celebri sono alcuni capi Patta che richiamano le maglie di Inter e Napoli.

Nss Metrostars

Ultima arrivata in questa nuova estetica è la collaborazione: nss Metrostars.

Un progetto nato con l’obiettivo di celebrare la maglia da calcio come un vero e proprio capo di moda, in esclusiva su DropX, il portale per i drop di StockX, in quella che sarà la prima release calcistica sulla piattaforma.

La maglia prende ispirazione dall’estetica dei New York Metrostars, mescolando il touch and feeling newyorkese con l’anima napoletana.

I punti i comune fra Napoli e New York sono vari: stesso parallelo, il quarantunesimo, il nome, come anche San Gennaro e la pizza.

Il santo è il protettore di Napoli, celebrato da una grande festa in città il 19 settembre, quando avviene il famigerato miracolo.

Fuori Napoli, New York – e in particolare Mulberry Street – è il luogo dove si svolge la più grande festa di San Gennaro.

I riferimenti a San Gennaro si ritrovano su tutta la maglia: nella reinterpretazione dello stemma, nel numero 19 posto sul fondo della maglia, ed i colori, un rosso accesso che ci riporta al sangue protagonista del suo miracolo.

La maglia è poi arricchita con un pattern all-over di una mela, in omaggio alla città che non dorme mai.

Le due pizze più famose del mondo sono un vero e proprio simbolo per le città: la maglia di nss Metrostars arriverà dunque a chi la acquisterà all’interno di un pizza box, personalizzato con i riferimenti alla vecchia MLS.

Il progetto è supportato da due editoriali, in cui vive lo storytelling che lega Napoli a New York. A New York, Daniele Paudice è il napoletano sbarcato a New York City, tra i riferimenti ai Soprano, un nuovo tipo di pizza e la devozione a San Gennaro. A Napoli, J Lord è il giovane ragazzo cresciuto con il mito del rap della costa Est, immerso nella tradizione e nell’amore napoletano.

Ma se Napoli ha dato a nss tutta quella ispirazione, nss ha voluto restituire qualcosa alla città: insieme a Vincenzo Capuano e Tabita Onlus nss ha potuto consegnare 50 pizze ai clochard napoletani, per offrire loro un pasto caldo e un segno di speranza.